Il sito richiede la partecipazione di chiunque è detentore di brani, anche piccoli e parziali, di una memoria collettiva che si vuole comporre via internet tra il paese di Gallo Matese e i gallesi nel mondo.

Una banca di conoscenze che si arricchisce con il contributo di chiunque possa e voglia fornire informazioni su:

1. I luoghi di Gallo, ovvero le zone in cui è storicamente suddiviso il paese.

2. Le razz’ ovvero le casate, le famiglie così come si sono articolate all’interno di quel ristretto nucleo di cognomi diffusi a Gallo. Le razz’ offrono una maggiore articolazione, nel costruire una geografia delle relazioni tra gallesi nel mondo, di quanto non facciano i soli cognomi e costituiscono un patrimonio che rischia di sparire.

3. Le comunità dei gallesi nel mondo.

A ciascuno di questi temi corrispondono dei contenitori di memorie e di comunicazioni, dei blog accessibili a tutti.

Le tre domande che abbiamo formulato divengono un navigatore per tessere e incrociare conoscenze e informazioni attraverso i vuoti della memoria collettiva.

1. La pima domanda add’ov stev’? dà accesso ad una mappa auditiva in dialetto gallese. A questa mappa corrispondono una serie di contenitori di memorie articolati per zone del paese, dove chiunque può riversare i propri ricordi.
 
2. La seconda domanda de c razz’ sii? permette di accedere all’albero genealogico dei gallesi. Dai trentaquattro cognomi di Gallo si passa alle molto più numerose razz’ e alle loro articolazioni, presentate sul sito dalla testimonianza degli anziani di ciascuna famiglia.

3. La terza domando adov’ sii jut’? conduce ad una mappa dei luoghi di emigrazione dei gallesi. Da qui si accede a una serie di blog, uno per per ciascuna comunità all’estero, a disposizione come luoghi di scambio, informazione e promozione delle loro attività.

Un sito e una serie di blog come navigatori nella storia, nella geografia e nelle memorie di Gallo Matese.

Buon viaggio!

 

La Tombola di Gallo Matese, dicembre 2007

 un progetto di nell'ambito del progetto

  realizzato nel dicembre 2007 a Gallo Matese (CE), Italia

f     
c
 
 
  Laboratorio della memoria